Filosofia e valori / Politica Aziendale

POLITICA DELLA QUALITÀ, DELL’AMBIENTE, DELLA SICUREZZA E DELLA RESPONSABILITÀ SOCIALE

Data emissione: 04 Luglio 2017

 La Direzione della Rivolta Carmignani S.p.A. è da sempre attenta e sensibile allo sviluppo sostenibile, alla soddisfazione del Cliente e alle tematiche relative alla protezione dell’ambiente e alla tutela dei lavoratori, sia dal punto di vista della sicurezza degli articoli prodotti che del processo produttivo.

Nel 2007 la Rivolta Carmignani S.p.A. ha ottenuto la certificazione dei propri prodotti Standard 100 by Oeko-Tex®, un’etichetta che garantisce che gli articoli siano privi di sostanze che possano nuocere alla salute dell’uomo.

Nel 2014 la Rivolta Carmignani S.p.A. ha ottenuto la certificazione di sistema STeP by Oeko-Tex®, una certificazione che attesta la sostenibilità dei processi tessili svolti dall’azienda, dal punto di vista gestionale, etico-sociale, di tutela dell’ambiente esterno e dei lavoratori.

In particolare, gli ambiti sui cui la Rivolta Carmignani S.p.A. si impegna sono:

La gestione dei processi produttivi al fine di soddisfare le esigenze dei Clienti e garantire la sicurezza del prodotto, attraverso un piano dei controlli in cui sono definite responsabilità, tipologie di controllo e criteri di accettazione.

La gestione dei prodotti chimici sia in riferimento alla salute e alla sicurezza dei lavoratori che dell’ambiente esterno, oltre al contenuto di sostanze pericolose o vietate negli articoli prodotti.

 

Tale obiettivo è in particolare perseguito attraverso un’attenta selezione e valutazione dei fornitori di materie prime (filati e prodotti chimici) e di lavorazioni conto terzi (in particolare tintorie).

La gestione degli aspetti di salute e sicurezza sul luogo di lavoro sia per quanto riguarda la conformità alla normativa vigente (attraverso un continuo e rigoroso controllo) che alle possibilità di miglioramento, in particolare in riferimento alla valutazione dei rischi, all’utilizzo dei dispositivi di protezione collettiva e individuale e alla formazione del personale.

La gestione di aspetti etico sociali attraverso il recepimento delle leggi nazionali, del contratto di lavoro e delle convenzioni internazionali ILO in riferimento a lavoro minorile, salario minimo, libertà di associazione, abusi e discriminazioni e lavoro obbligato. Ai dipendenti e tutte le parti interessate sono forniti strumenti per fare pervenire alla Direzione segnalazioni, eventualmente anonime, sul mancato rispetto in azienda dei principi etici.

La gestione degli aspetti ambientali sia per quanto riguarda la conformità alla normativa vigente che in riferimento alle possibilità di miglioramento, soprattutto nei campi del risparmio energetico e nella qualità degli scarichi idrici.

 

La gestione degli aspetti ambiente e sicurezza è demandata ad un Rappresentante della Direzione cui è stato dato mandato di istituire e mantenere un sistema di gestione sicurezza e ambiente in grado di:

Salvaguardare l’integrità dell’ambiente circostante alla Rivolta Carmignani S.p.A.;

Assicurare il rispetto delle leggi relative all’ambiente attraverso un continuo e rigoroso monitoraggio delle emissioni e degli scarichi idrici;

Valutare i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori;

 

Valutare gli aspetti ambientali significativi e prevedere relative procedure di controllo operativo;

Gestire, preservare e, ove possibile, diminuire l’utilizzo di risorse naturali;

Garantire un ambiente di lavoro salubre e sicuro per tutti i lavoratori (dipendenti e lavoratori esterni);

Perseguire il miglioramento continuo delle prestazioni ambientali e di salute e sicurezza secondo criteri di fattibilità e sostenibilità economica;

Mantenere canali di informazione attivi interni ed esterni riguardo ai problemi ambientali e di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori.

Garantire l’utilizzo di impianti conformi alle più aggiornate tecnologie, sia per la tutela dell’ambiente che dei lavoratori;

Valutare preventivamente sia i nuovi prodotti/processi di produzione sia la modifica di quelli esistenti, al fine di identificare e mantenere sotto controllo gli aspetti ambientali, cercando ove, possibile, di ridurne gli effetti negativi

Provvedere ai controlli sugli impianti esistenti adottando progressivamente le più idonee misure di salvaguardia attraverso interventi di miglioramento;

Redigere e mantenere attivo un piano di emergenza per gestire eventuali incidenti ambientali e/o infortuni;

Formare i lavoratori affinché siano coscienti del proprio ruolo in azienda sia dal punto di vista della tutela ambientale che salute e sicurezza propria e dei colleghi;

Informare i propri fornitori di beni e servizi in merito ai principi generali della politica ambientale affinché si possa instaurare un rapporto di fattiva collaborazione;

Riesaminare periodicamente obiettivi e programmi.

 

La gestione della qualità e del personale è data in carico alla Direzione Generale che deve istituire e mantenere un sistema di gestione aziendale, integrato il più possibile con quello ambiente e sicurezza, volto alla:

Valutazione e soddisfacimento delle aspettative esplicite e implicite dei Clienti e di tutte le parti interessate sia dal punto di vista della qualità del prodotto che del servizio;

Definizione della politica, degli obiettivi e dei programmi di miglioramento in ciascun ambito di propria competenza;

Messa a disposizione delle risorse finanziarie, umane e strumentali per il raggiungimento degli obiettivi definiti in sede di Riesame della Direzione;

Formalizzazione di procedure per la tenuta sotto controllo dei processi aziendali che presentano maggiori criticità;

Valutazione e controllo dei fornitori e degli appaltatori;

Formazione e sensibilizzazione del personale interno ed esterno e di tutte le parti interessate adel proprio ruolo all’interno dell’azienda;

 

Definizione di piani di controllo e verifiche periodiche (audit) al fine di verificare la conformità alla normativa cogente e sottoscritta, il rispetto delle procedure e il raggiungimento degli obiettivi di miglioramento;

Riesame periodico delle non conformità rilevate, dei reclami dei clienti e di tutte le parti interessate interne ed esterne al fine di attuare azioni correttive col fine di perseguire il miglioramento continuo.

 

Per mantenere e migliorare i risultati raggiunti sui temi della protezione dell’ambiente, della tutela dei lavoratori, della soddisfazione del Cliente è necessaria la partecipazione di tutto il personale e dei suoi rappresentanti.

Pertanto ciascuno, nell’ambito delle rispettive attribuzioni e competenze, deve considerare i temi indicati nella presente politica come temi di primaria importanza, integranti ed inscindibili della propria attività lavorativa, ed è chiamato a suggerire proposte di miglioramento attinenti la propria area di attività.

La Direzione della Rivolta Carmignani S.p.A. è disponibile ad un dialogo aperto e costruttivo con ogni dipendente e con tutti gli Enti preposti istituzionalmente al controllo delle proprie attività lavorative;

Le attività di imprese terze che operano nel proprio stabilimento devono svolgersi non solo in condizioni di sicurezza e di rispetto ambientale, ma anche nel rispetto dei principi definiti nella presente Politica ed è quindi compito dell’azienda, seppure nel rispetto della sfera di autonomia gestionale dell’appaltatore, attuare le azioni più opportune per raggiungere questo scopo, primo fra tutti, la richiesta di firmare un Codice di Condotta.

La presente politica è redatta e sottoscritta dalla Direzione che si impegna, anche attraverso i suoi rappresentanti, ad applicarla e a diffonderne i principi al personale aziendale, ai fornitori, ai Clienti e a tutte le parti interessate, per mezzo degli strumenti di comunicazione disponibili.

Il Presidente

Dott. Aldo Rivolta

OK

Visitando questo sito, acconsente all'uso di cookie per fini comprendenti la pubblicità e l'analisi.
Ulteriori informazioni